Lo Zen e il distacco: essere nel mondo ma non del mondo
conference online

Condividi l'evento

27 Mar

Il Tempio Sōtō Zen Shinnyoji dedica una Giornata di Studio alla diffusione del Dharma e dello Zen.
L'evento, articolato in un Convegno con interventi di personalità internazionali religiose e del mondo della cultura, si rivolge a studiosi, praticanti, e appassionati di civiltà giapponese, oltre che di Buddhismo.



Partecipa al Convegno Gratuito



Patrocini Lo Zen e il distacco

 

 

Programma


14:00 SALUTI ISTITUZIONALI

Rev. Shōten Minegishi Direttore Sōtō Zen Buddhism Office Europe


Avv. Filippo Scianna Presidente Unione Buddhista Italiana


Dott. Stefano Davide Bettera Vice-Presidente European Buddhist Union


Dott. Alessandro Martini Assessore alle Confessioni religiose Comune di Firenze



14:30 Prof.ssa Mitsuko Yorizumi

Il significato della pratica tra le montagne di Dōgen: il rapporto tra il mondo secolare e le montagne.



15:00 Rev. Kiyozumi Seijun Ishii

I monaci Zen del Giappone antico e le attività dei monaci della scuola Sōtō.



15:30 Prof.ssa Ikuko Sagiyama

La poetica di povertà e rinuncia. Bashō e Zen



15:50 DOMANDE

16:00 PAUSA

16:10 Prof. Aldo Tollini

“Solo quando non avrete più nulla da chiedere e da perseguire, allora sarete nella grande pace.” (Dōgen)



16:30 Rev. Anna Maria Shinnyo Marradi

L'espressione del distacco nel monaco Zen dalle origini ad oggi.



16:50 Rev. Fausto Taiten Guareschi

Il Bodhisattva si tuffa nel mondo, ma non cade nel mondo.



17:10 Rev. Carlo Tetsugen Serra

#URBANZEN Avere cura dell’ambiente per avere cura di noi stessi.



17:30 DOMANDE

17:40 PAUSA

17:50 Rev. Elena Seishin Viviani

Mai ostentare una presenza, se si può essere un’assenza.



18:00 Dott. Antonio Enshin Sangermano

Impegno civile e Zen. Il problema della sofferenza. Essere nel mondo con uno sguardo diverso. “Essere nel mondo, non essere del mondo”.



18:10 Dott.ssa Marta Sanvido

Lo Zen, la Costruzione Identitaria e la Trasmissione Segreta del Sapere.



18:20 DOMANDE

18:30 SALUTI FINALI


Scarica gli Abstract


 

 

 

Profili dei relatori


Prof.ssa Mitsuko YORIZUMI

Prof.ssa YORIZUMI Mitsuko

Nata nel 1961. Si è laureata in Etica e filosofia buddista giapponese e ha completato la laurea in medicina presso la Graduate School dell'Università di Tokyo. È professore all'Università di Tokyo. Ha pubblicato 9 libri e oltre 80 articoli su riviste. È presidente dell'Associazione giapponese per la filosofia comparata.


 

 

 
Rev. Seijun Kiyozumi ISHII

Rev. ISHII Seijun Kiyozumi

Prof. del dipartimento del Buddismo Zen e Direttore dell'Istituto Zen dell’Università di Komazawa. Specializzazione in: “Il pensiero di Dogen-zenji e la storia Zen giapponese.” Nato nel 1958 a Tokyo. Ordinato nel 1977 a Kogaku-in, Tokyo. Ha conseguito il Master of Art, Divisione Laurea in Arte e Scienza, Università di Komazawa, nel 1984. Ha lavorato presso lo Stanford Center for Buddhist Studies come Visitor dal 2000 al 2001. Ha ricoperto il ruolo di Rettore dell'Università di Komazawa dal 2008 al 2012.


 

 
Prof.ssa Ikuko SAGIYAMA

Prof.ssa SAGIYAMA Ikuko

Docente di Lingua e Letteratura giapponese presso l’Università di Firenze. Le sue ricerche vertono principalmente sulla letteratura classica giapponese, con particolare riferimento alla poesia waka. Una altra linea di studi è dedicata alla narrativa del periodo Heian imperniata sul Genji monogatari (Storia di Genji, intorno al 1000).


 

 

 
Prof. Aldo TOLLINI

Prof. TOLLINI Aldo

Ha insegnato lingua giapponese classica all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Si interessa di cultura giapponese medievale e traduce testi classici giapponesi, in particolare nel campo del Buddhismo giapponese e della cultura che ad esso si ispira. Ha scritto saggi sullo Zen e ha tradotto testi di questa tradizione.


 

 

 
Rev. Anna Maria Shinnyo MARRADI

Rev. MARRADI Anna Maria Shinnyo

Primo abate del Tempio Sōtō Zen Shinnyoji di Firenze “Daijōji Betsuin”, “Sede italiana del Monastero di Daijōji”. Ha ricevuto la Trasmissione del Dharma dal suo maestro Rev. Ryūshin Azuma Rōshi, 72° abate del Daijōji di Kanazawa. Maestro missionario autorizzato alla diffusione dello Zen fuori dal Giappone, è riconosciuta Ministro di Culto dallo Stato Italiano.


 

 

 
Rev. Fausto Taiten GUARESCHI

Rev Taiten Guareschi


Uno dei pionieri dello Zen Sōtō europeo, è il II abate del monastero Zen Sōtō Shōbōzan Fudenji, dove attualmente ricopre anche l’incarico di direttore del Nuovo Seminario Teologico - Catechistico.


 

 

 

 
Rev. Tetsugen SERRA

Rev. SERRA Tetsugen

Il maestro zen Tetsugen Serra Kokusai Fukyoshi ha compiuto i suoi studi accademici formativi nel monastero zen Tosho-Ji (Tokyo Japan). E’ abate in Italia di cinque Templi zen riconosciuti da lui fondati. Attualmente ricopre il ruolo di membro del Consiglio Direttivo dell'Unione Buddhista Italiana. Assieme alla sua comunità "Il Sangha della Foresta di Bambù" promuove il movimento #URBANZEN, da lui fondato, per un ecologia spirituale dell’uomo e dell’ambiente.


 

 
Rev. Elena Seishin VIVIANI

Rev. VIVIANI Elena Seishin


Monaca buddhista Ordine Zen Sōtō, vicepresidente dell'Unione Buddhista Italiana.





 

 
Dott. Antonio Enshin SANGERMANO

SANGERMANO Antonio

Nominato Uditore Giudiziario con D.M. 8 luglio 1994, dal 23 gennaio 2017 in servizio alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze, con l’attuale funzione di Procuratore della Repubblica.


 


 
Dott.ssa Marta SANVIDO

Dott.ssa SANVIDO Marta

Shinjo Ito Postdoctoral Fellow all’università UC Berkeley. Nel 2019 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca presso l’università Ca’Foscari, dove è stata docente a contratto nell’a.a. 2019-2020. Sta lavorando ad una monografia e due articoli tratti dalla sua tesi di dottorato, nella quale ha esplorato la creazione del sapere ibrido medievale all’interno dei documenti segreti della scuola Sōtō Zen.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Accesso all'evento GRATUITO