L’Incertezza è Zen

 

Maestro Tetsugen Serra – L’Incertezza è Zen – in uscita il 22 luglio per Enrico Damiani Editore

disponibile in formato cartaceo e in ebook dal 22 luglio 2021

NON POSSIAMO FERMARE GLI URAGANI,
LE CATTIVE NOTIZIE, LE PANDEMIE O L’OROLOGIO;
MA POSSIAMO CONCENTRARCI SU CIÒ CHE RIENTRA NEL NOSTRO CONTROLLO:

L’incertezza appartiene alla condizione umana, ma oggi è diventata l’assoluta protagonista delle nostre vite. In questo periodo senza precedenti, mentre combattiamo collettivamente la diffusione del Coronavirus, sentiamo mancarci la terra sotto i piedi.

Quando il mondo cambia in modo così repentino e imprevedibile, il livello di ansia generale e individuale non può che salire. Ma la visione nuova e ricca di possibilità che scaturisce dalla saggezza zen ci propone un modo diverso di interpretare la realtà, lontano da rassicuranti semplificazioni.

Come ci dice un detto zen: «Tutto quello che gli altri buttano via, lo zen lo utilizza». Trasformare l’incertezza in uno strumento positivo di crescita e di miglioramento delle nostre vite è alla portata di tutti.

In questo libro ognuno di noi può trovare un modo semplice ma potente per accettare, coltivare, trasformare l’incertezza in resilienza. Perché, come ben sappiamo, il punto non è cosa succede nella nostra vita, ma come affrontiamo quello che succede.

Utilizzando i koan, le storie paradossali che, nel buddhismo zen, aiutano la meditazione, il maestro Tetsugen Serra ci conduce ad affrontare l’incertezza nei diversi ambiti della nostra vita – le relazioni, l’amore, la malattia, il lavoro – illuminando la concretezza della nostra quotidianità con una sapienza naturale e profonda.

ll maestro Carlo Tetsugen Serra (Milano, 1953) compie il suo percorso zen nel monastero Toshoji, in Giappone, ricevendo la trasmissione del dharma dal maestro zen Tetsujyo Deguchi Roshi. Nel 1988 rientra in Italia e a Milano fonda Enso-Ji (Il Cerchio), primo monastero zen in città, e più tardi Sanbo-Ji (Tempio dei Tre Gioielli) sui monti dell’Appenino tosco-emiliano, per monaci e laici. È autore di molti libri e video, tra cui Urban zen. Avere cura dell’ambiente per avere cura di noi stessi (Cairo, 2019) e Lo zen in Italia. La storia avvincente dei maestri zen in Italia. Conoscere lo zen: come nasce e dove si pratica (Xenia, 2019). È ideatore di Dharma Academy, portale di alta divulgazione sul buddhismo zen.

<<NON CONSIDERARE MAI DEFINITO IL TUO PUNTO DI VISTA.>>
QUESTO LIBRO TI PORTA A SUPERARE L’ANSIA DELL’INCERTEZZA PER UNA VITA MIGLIORE E FELICE. 

CON LO ZEN É POSSIBILE!

disponibile in formato cartaceo e in ebook dal 22 luglio 2021 sul sito di Enrico Damiani Editore

workshop EcoZen: filosofia e progetto

ABSTRACT

In che modo percepisci te stesso, il mondo e la relazione che c’è tra te e il mondo?
Qual è il senso nel creare un ponte tra l’occidente e l’oriente,
tra lo zen e la filosofia, attraverso la progettazione?
Che cosa ha a che fare l’ecologia con mente, corpo e spirito?

In un monastero Zen nel mezzo dell’Appennino Tosco-Emiliano,
un maestro zen, un filosofo e un designer monaco zen, guideranno 15 creativi
selezionati in tutta Italia in un workshop di quattro giorni.

Lo scopo è quello di vivere un’esperienza alternativa in cui, partendo da
un Koan/Storia Zen paradossale, si progetterà alla fine di ogni giornata un
oggetto/performance che prenderà forma come percorso interno creativo
che si manifesta nell’oggetto creato.

Durante il workshop i partecipanti vivranno l’esperienza Zen in toto attraverso
la pratica quotidiana con i monaci e l’immersione totale nel verde del Monastero,
circondato da un bosco naturale, luogo di silenzio, con una archittettura che
integra l’occidente con l’oriente.

PROGRAMMA
26-30 luglio

GIORNO 26

Arrivo: h 16:00/19:00
Introduzione del workshop: h 21:00
Dormire: h 22:30 -offline-



GIORNI 27-28-29

Sveglia: h 6:00
Zazen: h 6:30/7:00
Colazione: h7:30/8:30
Pausa ———
Zen Do: h 9:00/11:00
Lezione del Maestro Tetsugen Serra:
Un koan/storia zen paradossale, ogni giorno
come punto di partenza per sviluppare i progetti
Pausa: -offline- h11:00/11:30
Mon Do:h 11:30/12:30
dibattito
Pranzo: h13:00/13:30
Samu: lavoro consapevole



Pausa ———
Filosofia: h15:30/16:30 Lezione di Leonardo Caffo Laboratorio: h16:30/17:00
Design: h 17:00/19:00
Progettazione con JoeVelluto Studio
Cena: h 20:00 Presentazione dei progetti: h21:00/22:30



GIORNO 30

Sveglia: h 6:00
Zazen: h 6:30/7:00
Colazione: h7:30/8:30
Pausa ———
Mon Do: h 9:00/12:00
dibattito finale
Pausa ———
Pranzo h 13:00/13:30

Saluti
Precedente
Successivo

SANBOJI

Sanboji è un monastero zen con una comunità residenziale laica e monastica femminile e maschile, che segue la via dello zen nell’antica tradizione del lignaggio Soto Zen. E’ situato nei monti di Berceto (PR), nel cuore dell’ Appennino Tosco-Emiliano, è un eremo di pace e serenità, dove ritornare al proprio silenzio in armonia con i ritmi della natura.

La parola “Sanbo” nello zen significa “Tre Gioielli”, le tre gemme della pratica buddhista che sono: il Buddha - la realizzazione della nostra vera natura di esseri illuminati e universali, il Dharma - insegnamenti e pratica, e il Sangha - la comunità che in condivisione con tutti gli esseri cammina verso il risveglio. Il Ji significa tempio-luogo di pratica.

LE GUIDE

un maestro zen
un filosofo
un designer monaco zen

Alloggio
I partecipanti potranno alloggiare nei dormitori comuni del Monastero, generalmente divisi tra uomini e donne. Anche i bagni saranno condivisi tra i partecipanti.
Qualunque necessità particolare sarà ben accolta se comunicato in anticipo. 

Cucina 
La preparazione dei pasti è una pratica meditativa quotidiana a Sanboji. Potrai gustare cibo delizioso, biologico, creativo e salutare, direttamente preparato dal nostro Tenzo (figura del monaco cuoco)  e dai praticanti del monastero. Ci prendiamo cura di diete speciali e coltiviamo le nostre verdure nell’orto!

Lezioni, materiali e strumenti
Strumenti e materiali necessari alla realizzazione dei progetti sono disponibili sul posto e i docenti qualificati con il Maestro Tetsugen ti aiuteranno in tutti i progetti.

Location Unica
Sanboji è immerso in una natura incontaminata e risanatrice. D’inverno per tre mesi  quasi sempre avvolti dalla calda neve, nei mesi primaverili nello splendore di tutti i ciliegi in fiore, in estate dal verde dei prati e in autunno dai profumi dei boschi e dai colori accesi dei rossi e gialli delle querce, dei faggi e robinie che fanno da cornice naturale a Sanboji. Caprioli e tassi fanno meditazione assieme al Sangha della Foresta di Bambù.

Offline
Il Monastero è un luogo perfetto per rilassarsi e riflettere.
Per rendere l’esperienza totalizzante ti chiederemo in alcuni momenti della giornata di non utilizzare lo smartphone.
Faremo meditazione al mattino insieme e coloro che sono interessati, troveranno molti posti stimolanti per una connessione alternativa con la natura.

Mobilità
Potrai raggiungere Sanboji in auto o con il treno: in quest’ultimo caso ci occuperemo noi di venirti a prendere alla Stazione Centrale di Berceto di Parma.

maps: https://goo.gl/maps/q1Fa1uMJpC5NH4dR6

Cosa Portare
Ti consigliamo di portare vestiti larghi e comodi

Per rendere eterogeneo il gruppo di creativi e per far sì che i docenti, il maestro e i monaci che vivono a Sanboji possano dedicare le giuste attenzioni a tutti, sarà prevista una selezione di 15 partecipanti tra le candidature. Ti chiediamo di inviare il tuo CV o portfolio per avere la possibilità di essere selezionato e partecipare a questa esperienza unica.

Manda la tua candidatura
Fai clic o trascina il file su quest'area per caricarlo.

Vanity fair su Dharma Academy: qui si studia il Buddhismo zen

Vanity Fair su Dharma Academy

“Sarà stato il difficile anno appena passato, sarà stato che ci siamo fermati, che ci siamo tutti posti domande importanti, ma è come se le persone avessero sentito, ora più che mai, una maggior connessione con se stessi e con il mondo che ci ospita. Non sembra dunque essere un caso che nasca proprio oggi il primo corso di studi triennale dedicato al buddhismo zen, unico in Europa, messo a punto dalla Dharma Academy.

Con docenti italiani e stranieri di alta specializzazione, il corso è stato pensatoper studenti, praticanti, monaci, maestri zen e per tutte le persone che vogliano avvicinarsi a una pratica millenaria. Sono previsti seminari, ritiri in monasteri, incontri on line con i più grandi docenti del mondo.

Si parte da un presupposto: «Non considerare mai definitivo il tuo punto di vista». E per farlo, si inizierà da un approfondito excursus storico sul Buddhismo, dalla Cina al Giappone, con tutte le sfumature che poi si sono andate diffondendo.

È Carlo Zendo Tetsugen Serra, maestro nell’Enso-Ji Il Cerchio, il primo Monastero Zen di Milano, a raccontarci di questo percorso formativo.”

Inizia così l’artico di Vanity Fair dedicato alla Dharma Academy.
Leggi l’articolo completo su Vanity Fair